Controlli a tappeto, patenti bruciate: sceneggiata di un 61enne ubriaco davanti all'acol test

Addio patenti per un 33enne, fermato con un tasso alcolemico uperiore di ben due volte ai limiti consentiti per legge, e un 61enne

Ubriachi sorpresi alla guida e addio patenti. Proseguono i controlli in tema di sicurezza disposti dal Questore di Perugia, Giuseppe Bisogno.Gli uomini della squadra Volante del Commissariato di Assisi, hanno denunciato due automobilisti per guida in stato di ebbrezza.

Si tratta di un 33enne fermato dagli agenti  mentre percorreva la SS 75 nel territorio comunale di Assisi. Fermato dalla polizia, il 33enne manifestava tutti i sintomi riconducibili all’assunzione di alcol, poi accertato dalla prova etilometrica il cui esito registrava un livello di alcol due volte superiore al limite di legge consentito.  Il conducente, con precedenti specifici, è stato indagato in stato di libertà per il reato di guida in stato di ebbrezza con immediato ritiro della patente di guida.

Stessa sorte per un 61enne, fermato nel cuore della notte nel centro abitato di Bastia Umbra mentre a bordo della sua autovettura procedeva con brusche manovre e frenate improvvise. Bloccato dagli agenti e condotto negli uffici per essere sottoposto all’alcol test,, iniziava a simulare in modo grossolano una difficoltà nel soffiare nel dispositivo, rendendo di fatto impossibile l’accertamento.  Per questo si è beccato una denuncia per essersi di fatto rifiutato di compiere l’accertamento. Per lui è scattato il ritiro della patente. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

  • Tragedia nel bosco, muore cacciatore: inutili i soccorsi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento