Ordinanza anti-smog, controlli a tappeto in città e al Ponte: 4 multati

Sono state 4 le multe emesse dalla Polizia Municipale di Perugia che ha vigilato sul centro abitato del capoluogo e del quartiere di Ponte San Giovanni per verificare il rispetto dell'ordinanza anti-smog prevista per tutti i fine settimana fino al 31 marzo prossimo. Gli automobilisti trasgressori - tutti hanno dichiarato di non conoscere l'ordinanza - dovranno pagare una somma 165 euro. 

L'ORDINANZA -  Nel fine settimana imminente dalle ore 8,30 alle ore 12,30 edalle ore 13,30 alle ore 17,30 verranno adottati i seguenti provvedimenti nel centro abitato di Perugia e nel centro abitato di Ponte San Giovanni:

Divieto di circolazione dinamica per i veicoli privati caratterizzati da una categoria emissiva fino EURO 3 (compresa), ad accensione comandata (benzina) e ad accensione spontanea (diesel), nonché i ciclomotori e i motocicli a due tempi Euro 1 o precedente (allegato C).

Divieto di circolazione dinamica ai veicoli di massa a pieno carico superiore a 35 Q. ad accensione spontanea (diesel) privati e commerciali, non dotati di dispositivo di controllo del particolato.

Sono autorizzate al transito le autovetture elettriche ed ibride, quelle alimentate a gas metano e GPL, le autovetture con almeno 3 persone a bordo (car pooling), nonché i veicoli oggetto di deroga specifica. Il Comune per far rispettare l'ordinanza ha schierato la Polizia Municipale e le altre forze dell'ordine: multe superiori ai 160 euro per i trasgressori.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Dramma in via Canali, donna di 49 anni trovata morta in un parcheggio

  • Incidente lungo la E45, 23enne in gravissime condizioni: è in prognosi riservata

  • Perde il controllo del ciclomotore e finisce a terra, muore a 43 anni

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

Torna su
PerugiaToday è in caricamento