menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polizia al setaccio dei locali della movida perugina, scatta super multa

Multati un dipendente e il titolare di una società di security in un locale del perugino. Irregolarità anche in un altro locale, privo dell'autorizzazione di pubblico spettacolo

Controlli a tappeto da parte di polizia e municipale nei locali della movida perugina, finalizzati alla verifica delle licenze e delle attività. Nello scorso week end, due delle tre attività controllate, sono risultate non in regola. La prima ha riguardato un locale in zona Piazzale Umbria Jazz: qui, all’arrivo degli agenti, era in corso l’esibizione di una band musicale che intratteneva un centinaio di persone, alcune delle quali intente a ballare all’interno del locale.

Dalle verifiche effettuate, l’attività però non aveva ottenuto  il rilascio dell’autorizzazione prevista per poter effettuare pubblici spettacoli. Per le violazioni riscontrate il titolare dell’attività sarà perseguito ai sensi di legge oltre che raggiunto da formale intimazione a cessare immediatamente l’attività abusiva di pubblico spettacolo.

In un altro locale, questa volta a Madonna del Piano, gli agenti hanno scoperto che il personale impiegato ai servizi di controllo, era privo della necessaria iscrizione negli elenchi prefettizi. Inevitabile, a quel punto, una multa di 1500 euro sia al dipendente, un ucraino di 41 anni risultano privo del tesserino, sia alla società di security con sede in Toscana. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento