menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, controlli delle forze dell'ordine: fermate 293 persone, 3 multate per mancato rispetto norme anti Covid

Ispezionate anche 50 attività commerciali. Nuova stretta da domani con l'istituzione della zona arancione: tutti i divieti

Quasi trecento persone controllate dalle forze dell’ordine nella giornata di ieri nell’ambito del monitoraggio dei servizi di controllo inerente le misure urgenti per il contenimento della diffusione del virus Covid19.

Le persone controllate sono state 293 nella provincia di Perugia e tre di queste sono state sanzionate per il mancato rispetto delle norme (uso della mascherina, assembramenti). Non ci sono state denunce per inosservanza del divieto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per le persone in quarantena perché risultate positive al virus.

I controlli hanno anche riguardato 50 esercizi commerciali e tutti hanno rispettato le regole.

A partire da domani si prevede un incremento dei servizi di controllo a seguito dell’istituzione della zona arancione anche in Umbria con il divieto di circolazione dalle ore 22 alle ore 5 del mattino, salvo comprovati motivi di lavoro, necessità e salute; divieto di spostamenti in entrata e in uscita da una Regione all’altra e da un Comune all’altro, salvo comprovati motivi di lavoro, studio, salute, necessità; raccomandazione di evitare spostamenti non necessari nel corso della giornata all'interno del proprio Comune; chiusura di bar e ristoranti, 7 giorni su 7, con asporto consentito fino alle ore 22, mentre per la consegna a domicilio non ci sono restrizioni; chiusura dei centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi ad eccezione delle farmacie, parafarmacie, punti vendita di generi alimentari, tabaccherie ed edicole al loro interno; chiusura di musei e mostre; riduzione fino al 50% per il trasporto pubblico, ad eccezione dei mezzi di trasporto scolastico; sospensione di attività di sale giochi, sale scommesse, bingo e slot machine anche nei bar e tabaccherie; restano chiuse piscine, palestre, teatri, cinema e i centri sportivi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento