Cronaca

Controlli in un bar a Fontivegge: fermato pregiudicato con un'arma nello zaino

Il quartiere viene ormai monitorato da una task-force anti-crimine. I carabinieri effettuano controlli in un locale commerciale

Nella rete dei Carabinieri durante i controlli a Fontivegge è finito un pregiudicato l’ipotesi di reato di porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere. Si tratta di un tunisino di 35 anni senza fissa dimora, già noto alle forze di polizia che si trovata  all’interno di un bar, in zona Stazione. L'uomo alla vista dei Militari ha cercato di allontanarsi, al fine di evitare l’accertamento previsto per tutti i clienti. Ma il suo tentativo non ha avuto fortuna: i Carabinieri dopo averlo identificato, lo hanno sottoposto a perquisizione personale, rinvenendo, all’interno del proprio zaino, un coltello a serramanico, marca “AITOR”, lungo 18 per il quale lo straniero non ha fornito valide giustificazioni circa il possesso.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli in un bar a Fontivegge: fermato pregiudicato con un'arma nello zaino

PerugiaToday è in caricamento