Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Contrabbando di orologi di lusso, due perugini nei guai e maxi sequestro di beni e denaro

Nel corso delle indagini sono stati sequestrati 86 orologi per un valore complessivo di circa 1 milione di euro. Venti le violazioni alla normativa valutaria contestate, per un valore di circa 800mila euro

Scoperta associazione a delinquere per contrabbando di orologi di lusso, coinvolti due perugini e un toscano.

I funzionari dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli di Firenze e i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Firenze hanno scoperto un’associazione a delinquere a carattere transnazionale finalizzata al contrabbando aggravato di orologi di pregio.

Nel corso delle indagini sono stati sequestrati 86 orologi per un valore complessivo di circa 1 milione di euro.

Venti le violazioni alla normativa valutaria contestate, per un valore di circa 800mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dall’indagine è emerso che alcune società di Hong Kong, negli ultimi sei anni avevano acquistato numerosi orologi, per un valore complessivo di oltre 50 milioni di euro, da diversi negozi situati in diverse provincie italiane, ceduti poi direttamente sul territorio nazionale, in alcuni casi a seguito di rilevanti pagamenti in contanti.

L’attività vedeva effettivamente il transito della merce in un punto franco a Ginevra, ove un collaboratore di una ditta di spedizioni restituiva gli orologi ai componenti dell’associazione, mentre le scatole proseguivano vuote il loro viaggio verso la Cina, per poi rientrare in Italia.

Ai tre indagati, su richiesta del giudice per la indagini preliminari di Firenze, Angela Fantechi, è stata applicata la misura dell’obbligo di dimora nel comune di residenza, il divieto di espatrio e l’obbligo di presentarsi giornalmente alla polizia giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contrabbando di orologi di lusso, due perugini nei guai e maxi sequestro di beni e denaro

PerugiaToday è in caricamento