menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nomine & Poltrone, una giovane spazza via anche l'ultimo tabù: è lei la prima eletta alla guida del Parlamentino degli studenti perugini

Alice Spilla, candidata delle liste di Altralista - Finalmente sceglierai e di Altrascuola - Rete degli studenti medi Umbria, è il nuovo Presidente della Consulta Provinciale degli Studenti di Perugia ed è la prima donna a ricoprire tale ruolo dalla istituzioni del parlamentino umbro. Alice ha sfondato nelle urne ribadendo una visione di buonsenso sul mondo della scuola; immagina una Consulta che sia sempre dalla parte degli studenti, una Consulta che sia una reale portavoce dei loro bisogni e delle loro proposte, una Consulta però, che sia anche attiva in ogni città, in ogni scuola, per ogni studente che ha bisogno di aiuto quando vede violati i propri diritti. Immagino una consulta che sia lì.

“Il risultato di questa mattina è frutto di un lavoro continuo e capillare nelle scuole e nelle classi della nostra Provincia” - dichiara la neoeletta Presidente - Vogliamo che questo, fondamentale, organo di rappresentanza funzioni per ciò per cui è stato creato: essere il principale strumento per gli studenti di portare avanti le loro istanze, avere un dialogo fruttuoso con le istituzioni e creare una rete positiva di contatti e buone pratiche tra le varie scuole del territorio. Troppe volte abbiamo visto invece la Consulta essere utilizzata solo come una bandierina politica da rivendicare strumentalmente o, peggio, come via per percorrere i propri interessi personali e non il bene delle ragazze e dei ragazzi delle nostre scuole. Noi vogliamo essere l’inversione di tendenza, vogliamo tornare ad essere i protagonisti del cambiamento in ogni città della Provincia, in ogni scuola, in ogni classe”.

Risultato salutato positivamente anche dalla storica componente di Altrascuola: “Un risultato eccezionale per le studentesse e gli studenti Umbri” - dichiara Melania Bolletta, Coordinatrice di Altrascuola - Rete degli studenti medi Perugia - “che hanno deciso di affidarsi a chi da anni si è sempre impegnato in prima linea nel difendere i loro diritti ed a lavorare e combattere per conquistare nuovi spazi di rappresentanza, nuovi servizi e far valere la voce di chi, troppo spesso, non viene considerato”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento