Cronaca

Consulenti assicurativi truffano i clienti, padre e figlia denunciati

Denunciati dai clienti e dalla agenzia, truffa da 350mila euro: radiati

Truffa da 350mila euro. I Finanzieri del Comando Provinciale di Perugia hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Perugia due consulenti assicurativi, padre e figlia, per avere truffato i loro clienti.

Le indagini delle fiamme gialle sono partite dalle denunce dei clienti truffati e dell'agenzia assicurativa e hanno permesso di ricostruire il meccanismo della truffa. Secondo la ricostruzione della Guardia di Finanza i due, sfruttando i rapporti con la propria clientela, proponevano la stipula di polizze nel “ramo vita”, riscuotevano relativo premio assicurativo e intascavano i soldi ricevuti, senza che l’assicurazione venisse effettivamente stipulata.

La truffa, del valore di centinaia di migliaia di euro, ha colpito 15 persone. I clienti venivano ingannati con falsi documenti.

L’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni ha disposto la radiazione dei due indagati dal Registro Unico degli Intermediari Assicurativi e Riassicurativi, impossibilitandoli a esercitare la professione di intermediari nel campo delle assicurazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consulenti assicurativi truffano i clienti, padre e figlia denunciati

PerugiaToday è in caricamento