Cronaca

Conflitto bellico, ecco quanti sono i russi e gli ucraini residenti in Umbria

Lontani dai propri cari e dalla proprie nazioni in guerra: Ucraina e Russia. Incapaci soprattutto i primi di riuscire a mettersi in contatto con familiari e amici per avere notizie su vittime e andamento della guerra. In Umbria due comunità soffrono e temono il peggio a causa di un conflitto che rischia di coinvolgere tutta l'Europa. Ma quando sono i russi e gli ucraini nella nostra regione? Al 2021 gli ucraini residenti sono 4.880 in aumento del 4 per cento rispetto all'anno predente. Di questi il 70 per cento vive in provincia di Perugia, il restante 30 per cento nel ternano. I due terzi sono donne. Gli ucraini rappresentano in Umbria il 5.3% della comunità migrante. La comunità Russa è invece decisamente minore seppur ngli ultimi anni in crescita: 667 cittadini (+11,1% rispetto all'anno precedente), di cui l'82.5% in provincia di Prugia, e il restante 17.5% nel ternano. I russi rapprensentano in Umbria l'0,78 della comunità di migranti di casa nostra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conflitto bellico, ecco quanti sono i russi e gli ucraini residenti in Umbria
PerugiaToday è in caricamento