Condannato a 9 mesi di galera per furto aggravato scappa nelle Marche

Il 20enne romeno è stato arrestato dai carabinieri di Jesi. Viaggiava in auto con due connazionali pregiudicati e ai militari ha mostrato documenti contraffatti

Nel 2011 era stato condannato dal tribunale di Perugia a nove mesi di galera per furto aggravato. Ma lui, nel dubbio, se l’era filata. Nella giornata di ieri, lunedì 26 gennaio, un ventenne romeno è stato arrestato dai carabinieri a Jesi, nelle marche. I militari hanno fermato un'auto sulla quale l'uomo viaggiava insieme a due suoi connazionali pregiudicati.
Ai carabinieri il romeno avrebbe esibito dei documenti di guida contraffatti e palesemente modificati. Poi si è risaliti alla vera identità del giovane e scoperto che era ricercato dal 2011. Manette per lui.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serie B, Perugia-Pescara 4-5 ai rigori: l'incubo si avvera, il Grifo torna in C

  • Pescara-Perugia 2-1, al posto di Oddo parla Goretti che accusa: "Sottil antisportivo"

  • Perugia-Pescara, Grifo retrocesso ai rigori: i tifosi aspettano fuori dal Curi

  • Questo matrimonio non si deve fare, intervengono i Carabinieri e sventano le nozze combinate

  • Coronavirus in Umbria, quattro bambini positivi: "Tutti asintomatici e in isolamento"

  • La nuova Miss Mondo Umbria è la 18enne perugina Viola Duranti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento