Cronaca

Spintarella per l'assunzione, indagato un dirigente regionale

La Procura di Perugia contesta il reato di abuso d'ufficio ad un funzionario che avrebbe favorito il figlio di un professore universitario

Un dirigente regionale è accusato di abuso d'ufficio per aver favorito un candidato in una procedura per un posto pubblico. Il funzionario avrebbe fatto assumere il figlio di un professore universitario senza rispettare le regole della pubblica amministrazione per gli incarichi professionali. La Procura di Perugia contesta al dirigente di non aver agito correttamente, violando regolamenti e leggi. La sua posizione doveva essere valutata dal giudice per l'udienza preliminare, ma una indisposizione del magistrato ha portato ad un rinvio dell'udienza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spintarella per l'assunzione, indagato un dirigente regionale

PerugiaToday è in caricamento