Spintarella per l'assunzione, indagato un dirigente regionale

La Procura di Perugia contesta il reato di abuso d'ufficio ad un funzionario che avrebbe favorito il figlio di un professore universitario

Un dirigente regionale è accusato di abuso d'ufficio per aver favorito un candidato in una procedura per un posto pubblico. Il funzionario avrebbe fatto assumere il figlio di un professore universitario senza rispettare le regole della pubblica amministrazione per gli incarichi professionali. La Procura di Perugia contesta al dirigente di non aver agito correttamente, violando regolamenti e leggi. La sua posizione doveva essere valutata dal giudice per l'udienza preliminare, ma una indisposizione del magistrato ha portato ad un rinvio dell'udienza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I migliori ristoranti di Perugia, la classifica dei primi dieci

  • Umbria, follia al supermercato: gira senza mascherina e prende a testate l'uomo che gli chiede di indossarla

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • Un'azienda perugina protagonista al matrimonio vip di Elettra Lamborghini sul Lago di Como

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Ospedale di Perugia, tre infermieri e due pazienti positivi al coronavirus: asintomatici e in isolamento domiciliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento