menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
gli assessori Cernicchi e Ferranti

gli assessori Cernicchi e Ferranti

Cancellare la cattiva fama di Perugia con una foto: al via il concorso del Comune

L’iscrizione è gratuita e aperta a tutti, perugini e non. L'obiettivo è quello di mostrare la Perugia bella e immortale. Un modo anche per dire basta solo a coloro che criticano e segnalano solo degrado. Il vincitore sarà scelto dal sindaco Boccali

Declinare Perugia in positivo. Questo l’obiettivo del concorso fotografico promosso per valorizzare e far conoscere ogni angolo della città attraverso l’occhio attento di chi ama Perugia e vuole immortalare vicoli, scorci, portoni, parchi, panorami; ma anche momenti di vita quotidiana, associativa o sportiva attraverso l’obiettivo della macchina fotografica o del cellulare. Al fine di permettere a tutti di partecipare al concorso e con l’obiettivo di promuoverlo in particolare tra i più giovani partendo dalle scuole, il concorso è stato suddiviso in tre sezioni: per i minorenni, per i maggiorenni e per gli sportivi. L’iscrizione è gratuita e aperta a tutti, perugini e non.

Patrocinato dal Comune, dalla Provincia di Perugia e dalla Regione Umbria, nonché dalla Fondazione “Perugia 2019 con i luoghi di San Francesco d’Assisi e dell’Umbria” dall’ufficio scolastico regionale e dal Coni dell’Umbria, il concorso è stato promosso dall’associazione “Perugia non è la capitale della droga”. 

Quello che conta per partecipare al concorso non è tanto la bravura tecnica di chi realizza lo scatto, ma la capacità di ri - scoprire e promuovere l’immagine di una città tra le più belle d’Europa con l’occhio di un innamorato e non di un denigratore. E non perché i problemi non esistano, ma perché per contrastarli occorre lavorare, appunto, in senso contrario. L’assessore Ferranti ha tenuto a precisare che attraverso le scuole “sarà coinvolto il maggior numero possibile di ragazzi e bambini” e che “sarebbe carino organizzare in seguito una mostra fotografica itinerante nelle frazioni con tutte le foto partecipanti”.

Dal prossimo 20 novembre fino al 28 febbraio, le foto partecipanti potranno essere inserite nell’apposita sezione del sito web www.nodrogapg.it e rimarranno nascoste fino alla premiazione che si avvarrà di una Giuria presieduta dal maestro Franco Venanti e formata da Sandro Allegrini, Piero Crocchioni, Rino di Maio e Michela Piccini.

La foto vincitrice, che sarà scelta dal sindaco Boccali su una rosa selezionata dalla Giuria, sarà utilizzata dal Comune per la promozione della città. Tra i premi per i più giovani una lavagna interattiva Lim (primo premio) offerta dall’Assessorato alla Cultura del Comune; tablet, stampante e buoni acquisto sono forniti da vari sponsor così come i premi per le altre categorie: - apple macbook air, smartphone, apple ipad mini e un orologio sportivo. Morettini ha detto che il concorso era un sogno nel cassetto che l’associazione aveva da tempo, mentre il Maestro Venanti ha  sostenuto che bisogna dare una “ripulitina” alla città, non perché sia sporca, ma perché va pulita anche l’immagine. Parlando di decoro, il presidente della Giuria ha proposto una giornata dove tutti si impegnino a pulire anche vetrine, muri e angoli nascosti. Infine, Venanti ha affermato che “la droga non è un fenomeno perugino ma vastissimo”, e che “la nostra città subisce il fenomeno di degradazione proprio dei centri storici”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento