menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Comune di Perugia batte le Poste Italiane: stop alla chiusura dell'ufficio di periferia

“La sentenza, con la quale il TAR Umbria ha accolto il ricorso presentato dal Comune di Perugia contro la chiusura dell’Ufficio postale di Sant’Egidio, non è stata impugnata da Poste Italiane nei termini prescritti dalla legge; ciò significa che la sentenza può ritenersi definitiva": l'annuncio porta la firma dei Consiglieri Leonardi (CReA Perugia) e Otello Numerini (Progetto Perugia). Alla fine non 
sono valse a nulla le ragioni di natura economica, che avevano spinto Poste Italiane a prevedere la soppressione dell’ufficio postale in questione: ha trovato conferma il diritto della Comunità locale di Sant’Egidio ad un servizio efficiente e puntuale.

"Questa vittoria è un grande traguardo- spiegano i Consiglieri Leonardi (CReA Perugia) e Otello Numerini (Progetto Perugia) - da sempre vicini ai problemi degli abitanti di Sant’Egidio, che fin dagli inizi hanno seguito questa vicenda, sapendo bene quanto questo ufficio sia essenziale per i fruitori del servizio e soprattutto per le persone anziane, che hanno più difficoltà negli spostamenti".

Leonardi e Numerini hanno ringraziato il Sindaco per aver recepito le necessità degli abitanti di Sant’Egidio e ha reso possibile, grazie all’ottimo lavoro dell’Avvocatura comunale, la continuazione di questo servizio. L’Amministrazione ha dimostrato di essere al fianco dei cittadini, mettendo al primo posto le persone e le loro esigenze”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento