menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Comune non abbandonata la giovane mamma senza casa: "Ha finalmente accettato l'Ostello"

Alla fine la signora 38enne, romena, che per giorni aveva protestato davanti al Palazzo Comunale di Perugia ha deciso di seguire il consiglio sia dell'assessore Eddi Cicchi e che del sindaco Andrea Romizi

Non ha dormito più in auto, non ha dovuto affrontare il gelo di questi giorni. Alla fine la signora 38enne, romena, che per giorni aveva protestato davanti al Palazzo Comunale di Perugia ha deciso di seguire il consiglio sia dell'assessore Eddi Cicchi e che del sindaco Andrea Romizi; entrambi, dopo l'articolo di Perugiatoday.it, avevano smentito che la signora non era stata seguita dai servizi sociali ma che addirittura aveva rifiutato una stanza provvisoria in Ostello. Una soluzione, quest'ultima fondamentale, dato che le graduatorie delle case popolari (i bandi in primis) sono stati bloccati dalla Regione al momento.

"Sono malata e vivo in auto", ora parla l'assessore Cicchi: "E' seguita dai servizi sociali, offerta stanza in Ostello"

"La signora, che stiamo seguendo da tempo, ha accettato l'ipotesi dell'ostello; la stessa soluzione che aveva rifiutato prima della sua particolare protesta. Molti nelle sue condizioni da tempo sono accolti all'Ostello dove hanno servizio pasti e altri sostegni. Siamo contenti di aver al momento risolto questo caso, ma allo stesso tempo amereggiati per certe cose dette dalla diretta interessata che erano e sono totalmente infondate. Noi abbiamo sempre seguito questo caso. Smentiamo che la figlia - tra l'altro maggiorenne - stia con lei, si trova altrove per sua volontà".

continua a leggere....

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento