menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perugia punta al turismo internazionale, nuovo sito web della città in lingua russa

Il portale turismo e cultura di Perugia sarà on-line in italiano, inglese, cinese e da oggi anche in russo

Obiettivo: turisti internazionali. E come? Con il nuovo portale web, turismo e cultura, in lingua russa del Comune di Perugia. Il portale, spiegano da Palazzo dei Priori, “sarà on-line in italiano, inglese, cinese e da oggi anche in russo. Un’ulteriore mossa per l’internazionalizzazione della nostra città, una nuova tappa per favorire l’allargamento della fruizione web anche a questo segmento di domanda”.


Il portale, spiega ancora il Comune di Perugia in una nota, “era stato completamente rinnovato e messo on-line nel giugno del 2015, compresa, per la prima volta, la versione inglese; nel febbraio 2016, in occasione del capodanno cinese, fu varato anche in questa lingua, ed ora, grazie alla collaborazione con SSML – Mediazione Linguistica di Perugia, scuola superiore per mediatori linguistici, e della Società “Città in Internet”, azienda fornitrice della piattaforma web, in russo”. Ideato e realizzato per promuovere la città, le sue bellezze e la sua cultura, la novità fondamentale del Portale è stata quella di incentivare la fruizione della città di Perugia sia da parte dei cittadini, che possono essere informati sull’offerta culturale e i principali eventi che ci sono in città, sia per gli studenti stranieri e i turisti che, oltre, all’offerta culturale, possono avere direttamente le informazioni necessarie per costruirsi il proprio soggiorno, o la vacanza, in maniera personalizzata. Per poterlo vedere, basterà collegarsi alla Home Page (https://turismo.comune.perugia.it) e cliccare in alto a destra il relativo link in russo. Il lavoro ha comportato una riprogettazione e adattamento sia della piattaforma che dei contenuti alle nuove esigenze linguistiche. L’attività, infatti, non è consistita soltanto in una mera traduzione delle pagine ma anche nella gestione, modifica, aggiornamento di canali, news, mappe, agende, link.

“Essendo continua l’evoluzione della multimedialità – ha sottolineato l’assessore Teresa Severini – quando l’attuale giunta si è insediata abbiamo subito pensato di aggiornare il portale del Comune, in quanto datato. Per questo nel primo anno di attività si è lavorato molto per rivedere i contenuti del sito, poi pubblicati nel 2015 anche in lingua inglese. Successivamente è stata la volta (nel 2016) della lingua cinese, in considerazione della significativa presenza di studenti provenienti da quell’area a Perugia. Oggi arricchiamo il sito di un ulteriore servizio, grazie alla lingua russa che consideriamo fondamentale in considerazione della recente apertura di nuove vie di comunicazione da e per l’Umbria”.

L’assessore ha voluto ringraziare in particolare la Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Perugia per aver collaborato con il Comune in questo progetto: è stato un esempio virtuoso di come si possa partecipare attivamente alla vita cittadina. “Riteniamo che questa iniziativa sia determinante nel processo di valorizzazione dell’immagine della città che ha tantissime ricchezze storiche da rivelare, ma è anche una città molto viva e vitale. E ritengo che comunicare tutto questo sia fondamentale per favorire l’arrivo dei flussi turistici, anche dalla Russia. Perugia è da sempre una città internazionale ed oggi ha ancora più bisogno di farsi conoscere”.

La risposta di Catia Caponecchi, direttrice della Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Perugia: “Ringrazio l'assessore Teresa Severini e il Comune di Perugia per averci coinvolto in questa iniziativa: da parte nostra abbiamo creduto da subito nella bontà del progetto, finanziandone la realizzazione. Come SSML, infatti, da più di 10 anni proponiamo corsi di lingua russa, e i nostri studenti – attualmente sono oltre 50 – al termine del percorso di studi trovano agevolmente occupazione in importanti aziende, umbre e non solo, che si stanno aprendo al mercato russo, in cui è fondamentale la conoscenza della lingua. Anche la scelta della data per questa presentazione non è casuale: trattandosi di un vero e proprio “ponte” tra culture diverse, pensato per promuovere la nostra città verso il popolo russo, quella di oggi è una giornata ideale perché si trova a cavallo tra la Pasqua cattolica e la Pasqua ortodossa, che si celebrerà l'8 aprile. Per questo, al termine dell'incontro, abbiamo pensato anche di proporre un momento conviviale con prodotti tipici delle celebrazioni della Pasqua ortodossa, come il dolce kuli?”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento