In aumento la violenza sulle donne, il Comune approva fondi e sostegno per i centri e la rete territoriale

L'assessore Cicchi: “È fondamentale proseguire in questa azione di contrasto alla violenza di genere insieme a tutte le altre istituzioni"

"Durante il lockdown, anche nella nostra regione si è assistito a un aumento delle richieste di aiuto da parte delle donne”. L'assessore al welfare Edy Cicchi ha confermato l'aumento sia delle violenze che delle richieste di aiuto da parte di donne nel periodo della pandemia. In più ci sono i dati delle forze dell'ordine che alimentano la necessità di tutelare i soggetti più deboli vittime, sempre più spesso, di violenze tra le quattro mura domestiche.

In virtù di questo scenario il Comune di Perugia ha rinnovato il proprio impegno nell’azione di contrasto alla violenza di genere, nell’ambito del protocollo che istituisce la rete territoriale antiviolenza tra le diverse istituzioni ed ha anche approvato la sottoscrizione dell’accordo di collaborazione annuale con la Regione dell’Umbria, al fine di garantire anche la continuità del sistema integrato dei Servizi per il contrasto alla violenza di genere (Centro Antiviolenza, Casa Rifugio e Casa per la semiautonomia) per il secondo anno oltre la scadenza del progetto “Non solo rifugio” (indicativamente fino al mese di marzo 2021), attraverso l’Associazione “Libera…mente donna ets”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“È fondamentale proseguire in questa azione di contrasto alla violenza di genere insieme a tutte le altre istituzioni, alle forze dell’ordine e alle associazioni che si occupano delle donne vittime di violenza e dei loro figli – ha detto l’assessore Cicchi - e il Comune di Perugia è particolarmente attento e attivo in questo, soprattutto in questo momento". Le risorse nazionali e regionali destinate al Comune di Perugia per la realizzazione del progetto nell’anno 2020 sono pari ad 277mila euro e la quota di cofinanziamento comunale dovuta (corrispondente al 25% del finanziamento nazionale e regionale) è pari a 69.250 euro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • I migliori ristoranti di Perugia, la classifica dei primi dieci

  • Umbria, follia al supermercato: gira senza mascherina e prende a testate l'uomo che gli chiede di indossarla

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • Un'azienda perugina protagonista al matrimonio vip di Elettra Lamborghini sul Lago di Como

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento