menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La città che cambia: una nuova biblioteca di ultima generazione per il centro storico

Nell'ambito del progetto di riqualificazione del Mercato Coperto rientrerà, nel prossimo futuro, anche la realizzazione della Biblioteca degli Arconi

Perugia cambia volto. Nell’ambito del progetto di riqualificazione del Mercato Coperto rientrerà, nel prossimo futuro, anche la realizzazione della Biblioteca degli Arconi, un nuovo modo di intendere la biblioteca rendendola fruibile per tutti i cittadini di Perugia, orientata alla contemporaneità e capace di attrarre quella fascia di popolazione che finora ha considerato la biblioteca come una struttura rivolta solo a chi coltiva professionalmente interessi di studio e di ricerca.  

Negli ultimi mesi del 2015 la Giunta ha rimodulato il progetto, prevedendo nel medesimo atto la riqualificazione della Sala Gotica del Tribunale di Perugia così da poterla inquadrare nel progetto della nuova Biblioteca. E il Consigliere di Forza Italia Carlo Castori elogia il progetto. “La Biblioteca è un progetto innovativo che si inserisce in quello del Mercato Coperto seguendone il linguaggio architettonico di struttura commerciale. Non rimane una realtà a se stante, ma ne completa la realizzazione. Dall’esperienza degli Idea Store londinesi è necessario che i servizi bibliotecari e formativi non siano isolati in luoghi ed edifici dove ci si debba recare appositamente, ma si collochino in contesti con un'offerta più ampia, per esempio siano vicini alle maggiori stazioni dei mezzi pubblici, come il minimetrò, piuttosto che agli esercizi e ai centri commerciali, ovvero ai luoghi di ristorazione, come diventerà il Mercato Coperto. L’ottimo lavoro di squadra tra Soprintendenza e uffici comunali, – prosegue Castori – ha inoltre permesso il recupero della Sala Gotica del Tribunale da adibire a sala di lettura per la nuova struttura e ha il merito di riqualificare degli spazi per troppo tempo negati alla cittadinanza. Il progetto - conclude il Consigliere – offrirà un servizio molto vicino alle esigenze reali di un pubblico multiculturale, contribuendo ad una coesione sociale spesso desiderata ma raramente raggiunta”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento