Bilancio, passa l'aumento dell'Irpef comunale: Ztl temporanei a pagamento

L'ultimo atto del bilancio comunale di Perugia è passato per la commissione consiliare. Approvatto il ritocco per l'Iperf ma anche quella di non far pagare l'Imu a chi concede gratuitamente una casa ai figli. Ecco le novità e le tariffe

Passa in commissione consiliare bilancio l'atto che prevede, all'interno del bilancio, l'aumento dell'Irpef per la parte che spetta il Comune. La maggioranza ha ottenuto anche il voto a favore di Rifondazione e degli ex Idv che non era scontato alla vigilia. Mentre il consigliere comunale del Pd (ma dissidente da tempo) ha votato contro insieme all'opposizione. La pratica sull’addizionale Irpef prevede l’incremento del tributo dallo 0,7% allo 0,8%, con conferma per l’anno 2013 della soglia di esenzione per i contribuenti il cui reddito complessivo, per l’anno di riferimento, sia inferiore o uguale ad 12mila 500 euro. 

DIBATTITO - In sede di dichiarazione di voto su questa pratica, Prisco (Fratelli d'Italia) ha espresso la sua netta contrarietà nei confronti di ogni aumento delle tasse. Anche Bargelli (Pd) ha manifestato l’intenzione di votare contro la pratica sia a causa dell’aumento sia ritenendo iniquo il meccanismo concernente l’applicazione dell’esenzione per i redditi sotto i 12.500 euro. Pampanelli (Prc) in via di principio si è detto contrario all’aumento delle tasse. Tuttavia nel caso di specie, a fronte dell’inerzia statale, il voto a favore è giustificato dall’assunzione di responsabilità; ciò per permettere al bilancio di chiudere in pareggio considerate le ingenti spese assunte dal Comune per il sociale. Anche Zecca, infine, ha dichiarato il suo voto a favore seppur “obtorto collo”.

IMU - La pratica sull’Imu, invece, prevede l’applicazione delle seguenti aliquote per l’anno 2013: 1,06% per le aree fabbricabili, 0,6% per l’abitazione principale, pertinenze ed assimilabili, 1,06% per gli altri immobili.
La detrazione per l’abitazione principale per l’anno 2013 ammonta ad € 200, maggiorata di euro 50 per ciascun figlio di età non superiore a 26 anni purché dimorante abitualmente e residente anagraficamente nell’unità immobiliare adibita ad abitazione principale. L’importo complessivo della maggiorazione, al netto della detrazione di base, non può superare l’importo massimo di euro 400.

ZTL TEMPORANEI - Da lunedì prossimo diventerà a pagamento ogni permesso di ingresso in centro storico in orario di chiusura al traffico esterno. Dalle auto dei privati agli addetti agli scarico e carico dovranno versare da 1 a 4 euro a secondo della grande del veicolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

NIENTE IMU PER CHI CONCEDE GRATUITAMENTE CASA AI FIGLI -  l’Amministrazione ha scelto di equiparare all’abitazione principale le unità immobiliari e relative pertinenze, escluse quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, concesse in comodato dal soggetto passivo a parenti in linea retta entro il primo grado che le utilizzano come abitazione principale. L’agevolazione può essere applicata ad una sola unità immobiliare a condizione che il soggetto passivo abbia un reddito calcolato in base all’ISEE inferiore ad 30mila euro; ai fini della richiesta del contributo ministeriale per il minor gettito il soggetto passivo interessato all’applicazione dell’agevolazione è tenuto a presentare – entro il 31 gennaio 2014 – apposita dichiarazione redatta sul modello predisposto dagli uffici comunali competenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: centri commerciali e negozi chiusi la domenica. Tutti i provvedimenti

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 28 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 ottobre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento