Scuola, in attesa del Governo Perugia si sta già muovendo sul numero potenziale degli studenti per classe

L'argomento è stato affrontato direttamente dal vice-sindaco Tuteri nel corso di una riunione in commissione a Palazzo dei Priori

Su come e quando si potrà tornare, in parte o completamente, in un'aula scolastica se ne sta discutendo e grandi certezze non ce ne sono. Ma ipotizzando il ritorno con il nuovo anno scolastico previsto per settembre, l'amministrazione comunale e gli uffici di Palazzo dei Priori hanno aperto un dossier sia per studiare i nuovi provvedimenti che per reperire nuovi spazi da trasformare in scuole temporanee per garantire il distanziamento sociale. Lo studio è stato confermato direttamente dal vice-sindaco di Perugia, Tuteri, incalzato in commissione dal consigliere del Pd Francesco Zuccherini che ha inviato la Giunta a fare la propria parte, in attesa delle decisioni del Governo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il vice sindaco Tuteri ha riferito come gli uffici comunali abbiano già provveduto ad effettuare una serie di ricognizioni all’interno dei plessi scolastici, aula per aula, per capire quanti posti verranno a mancare qualora dovesse essere confermata la decisione di imporre uno spazio per studente di 5 mq. A tal proposito si stanno individuando le strutture dove poter ospitare gli alunni in alternativa ed in aggiunta ai plessi esistenti. Siamo dunque solo all'inizio di un lavoro che andrà avanti tutta l'estate. A chi come ilconsigliere Fabrizio Croce suggerisce di utilizzare le tante sale polivalenti presenti sul territorio, il vice di Romizi ha risposto mettendo sul tavolo la questone costi: "Per questa soluzione esprimiamo diverse perplessità, visto che l’adeguamento delle stesse avrebbe costi troppo elevati per le casse comunali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, pensionato rigioca la schedina ma c'è una sorpresa: "Hai vinto 71mila euro"

  • Vincita da 1 milione al Gratta & Vinci. Gli appassionati della Smorfia ne ricavano 5 numeri per sbancare il lotto

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • Magione, estate al Laguna Park: una vera "Trasimenide" all'insegna di relax, natura e divertimento

  • Università di Perugia, due nuovi corsi di laurea magistrale: Scienze della Terra per la Gestione dei Rischi e dell'Ambiente e Geology for Energy Resources

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento