rotate-mobile
Cronaca

Perugia 1416, in difesa del Palio: "Basta critiche dettate dall'invidia"

“Le critiche e gli attacchi alla struttura di Perugia 1416, e indirettamente all’assessore Severini,  mi sembrano alquanto strumentali e indirizzate solo a distruggere piuttosto che a  valorizzare l’immagine di Perugia.” Interviene così il Consigliere comunale di Forza Italia Antonio Tracchegiani, in merito al dibatto che si è acceso intorno alla futura manifestazione perugina.

 “Non voglio giudicare la figura di Braccio, ma è indubbio che la sua storia è indissolubilmente legata a quella di Perugia e dei tanti territori che ha saputo conquistare. Voglio ricordare che la manifestazione rende principalmente omaggio a Perugia, Braccio lo   ritengo solo un tramite. Perugia e i suoi cittadini riscoprono parte della propria storia, e la forte presenza di sabato scorso alla Rocca Paolina per la prima presentazione dell’evento ne è una dimostrazione”.

“Avanti per questa strada insomma,” conclude il consigliere Tracchegiani “senza che vi   siano critiche solo per il gusto di farlo o per banale invidia”.

Perugia 1416, il Palio incontra la città: ecco l'anteprima della magia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia 1416, in difesa del Palio: "Basta critiche dettate dall'invidia"

PerugiaToday è in caricamento