menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

INVIATO CITTADINO Il Comune ha le idee confuse e sbaglia il nome del cimitero

Diciamolo chiaro e forte: il Cimitero Monumentale è quello “vecchio”. Il cimitero di Monterone è quello “nuovo”, lungo la strada per Casaglia. Chiaro?

Il Comune scrive: Il cimitero monumentale di Monterone diventa museo. Ma c’è qualcosa che non torna. Ovvero: un errore marchiano, una confusione tra cimiteri. A quanto è dato comprendere, finalmente si riconosce – al Cimitero Monumentale – dignità di luogo d’arte e di cultura, non solo di memorie cittadine: tante le tombe di perugini illustri e, soprattutto, l’Altare della Patria alla sommità del viale centrale.

Ottima, dunque l’iniziativa, per la quale si prendono le misure. Ad esempio, la recente ripulitura della tomba Cesaroni. Ma – prima di tutto – quello che occorre veramente è una vigilanza costante. Tanto per dire: i cacciatori di prede si sono rubati un portatorcia bronzeo dalla tomba Cesaroni, un angelo dalla tomba Danzetta, il Grifo perugino dall’Altare della Patria. Tenendoci ai casi più clamorosi. Per non parlare delle cappelle, le cui chiavi stanno esposte in bella vista all’ex custodia di Monterone, a disposizione dei mariuoli (PerugiaToday lo scrisse tempo fa e ne mostrò la foto).

Dunque, ben venga il museo. Ma, prima di tutto, rimettiamo il custode. E poi, chiamiamo le cose col nome giusto, altrimenti si rimediano figure barbine. Diciamolo chiaro e forte: il Cimitero Monumentale è quello “vecchio”. Il cimitero di Monterone è quello “nuovo”, lungo la strada per Casaglia. Chiaro?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento