menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La città che cambia: 200 aree verdi da assegnare a chi se ne prenderà cura, l'elenco

Le domande per partecipare all’avviso dovranno essere presentate entro le 13.30 del 31 marzo 2017 secondo le modalità previste negli atti pubblicati sul sito

E’ stato pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Perugia l’avviso pubblico per l’assegnazione di parchi ed aree verdi. Finalità del progetto è individuare soggetti (associazioni, pro loco, circoli, condomini, organizzazioni di volontariato) cui affidare in forma volontaria il monitoraggio, la manutenzione ordinaria e la valorizzazione dei quasi 200 tra parchi ed arre verdi non ancora assegnati.

Prosegue, dunque, il progetto dell’Amministrazione comunale per la valorizzazione del verde pubblico inteso come luogo di coesione ed aggregazione ed in attuazione del principio costituzionale di sussidiarietà orizzontale. Le domande per partecipare all’avviso dovranno essere presentate entro le 13.30 del 31 marzo 2017 secondo le modalità previste negli atti pubblicati sul sito; nella documentazione di gara vi è anche l’elenco delle aree verdi ricomprese nel bando con specifiche schede di ricognizione che descrivono lo stato dei luoghi.

I soggetti interessati dovranno presentare, in sede di richiesta, il progetto di valorizzazione del parco o area verde sulla base del progetto dell’Amministrazione denominato “Futuro nel verde”, sostenibilità, partecipazione, innovazione, economia nei parchi e nelle aree verdi. In caso di assegnazione il rapporto, della durata di 3 anni, tra Amministrazione e assegnatario sarà regolato da una specifica convenzione. Quest’ultima prevede tra i compiti del gestore: il monitoraggio dell’area, lo svuotamento dei cestini, operazioni minimali di pulizia, pulizia delle fontanelle, gestione e pulizia dei servizi igienici, sfalcio e manutenzione ordinaria dell’area, ripulitura delle griglie e forazze presenti. L’area potrà essere utilizzata dall’associazione per finalità ricreative, aggregative, sociali e culturali, ma senza mai limitarne l’accesso o l’uso da parte del pubblico. 

L'elenco delle 200 aree verdi ancora da assegnare

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento