menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Costretto a versare più di 9mila euro, scatti piccanti spediti in Comune

L'uomo, alla fine, non ha più retto e si è visto costretto a denunciare l'accaduto alle forze dell'ordine

Fotografie piccanti e un somma di denaro di novemila euro. Le immagini, recapitate al comune di Corciano, hanno dato il via a un'indagine, coordinata dal pm Massimo Casucci, che ha permesso di rintracciare una donna romena di 35 anni.

Secondo quanto riportato da La Nazione Umbria, la 35enne avrebbe minacciato l'uomo di rendere pubbliche le foto qualora non l'avesse pagata. A quel punto, per comprendere che sarebbe andata fino in fondo, ha deciso di spedire le foto direttamente al Comune di Corciano, costringendo la vittima a versare somme che variavano dai 200 ai 500 euro

Versati più di novemila, l'uomo alla fine non ce l'ha fatta ed ha presentato una denuncia. Da qui l'indagine dei carabinieri e infine il blitz dei militari nell'abitazione della donna, nella quale non è emersa nessuna foto piccante. La donna è difesa dall’avvocato Andrea Ulivucci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento