La città che cambia: 500 euro alle famiglie residenti a Perugia con bambini fino a un anno

Sarà emanato un bando da parte del Comune stesso entro la fine dell’anno, al quale le famiglie potranno fare riferimento per presentare la richiesta della cosiddetta Baby Card

Un plauso all’iniziativa è arrivato dal Vice presidente di Afas, Federico Ricci, che ha anche ricordato quanto l’azienda già fa in ambito sociale: “Gli interventi in questo ambito da parte di Afas ammontano a circa 500mila euro l’anno di valore. A breve si aggiungeranno anche altri servizi innovativi –ha aggiunto Ricci- che vedono la farmacia sempre più come trait-d’union tra l’assistenza ospedaliera e la famiglia stessa.”

Tra le azioni messe in campo da Afas anche la convenzione con l’Associazione Famiglie Numerose, che prevede una scontistica del 5% su tutti i prodotti non soggetti ad altri sconti, presso la Parafarmacia Afas Ospedale e la convezione con l’associazione Insieme Fratelli Indios, grazie alla quale saranno installate in 4 farmacie Afas altrettanti contenitori per la raccolta di farmaci intonsi e non scaduti, che poi saranno distribuiti tramite la Caritas e il Centro Medicinali Missionario di Firenze nei paesi in via di sviluppo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“I cittadini che si trovano in casa farmaci con questi requisiti –è stato spiegato- potranno portarli in una delle farmacie abilitate e applicheranno personalmente il bollino “Vietata la vendita” che impedisce un uso improprio della confezione e del farmaco stesso.” Infine, lunedì 20 novembre, in occasione della Giornata mondiale per i Diritti dei bambini, nelle farmacie Afas saranno presenti volontari dell’Associazione Francesca Rava per raccogliere medicinali e prodotti per l’infanzia, nell’ambito dell’iniziativa “In farmacia per i bambini.” All’incontro a palazzo dei Priori hanno partecipato anche i rappresentanti dell’associazione famiglie numerose Vincenzo Aquino, il consigliere comunale De Vincenzi, il presidente di Aifi (associazione Insieme Fratelli Indios) Umberto Bartolucci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • L'ultimo saluto a Carlotta Martellini, il funerale fissato per sabato 1 agosto a Solomeo

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Coronavirus in Umbria, è un neonato il nuovo paziente ricoverato a Perugia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento