menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comune di Assisi, via ai progetti per i nuovi parcheggi scolastici

Le tre aree riguardano le scuole Pennacchi-Masi a Petrignano, Don Milani a Palazzo e Fratello Sole a Rivotorto. Un investimento per 700 mila euro che vuole anche essere un gesto di incoraggiamento per l'economia umbra

Non solo emergenza Coronavirus, il lavoro quotidiano delle amministrazioni, per quello che è possibile, va avanti. E così il Comune di Assisi fa sapere che la giunta comunale ha approvato i tre progetti definitivi per i nuovi parcheggi a servizio degli istituti scolastici Pennacchi-Masi a Petrignano, Don Milani a Palazzo e Fratello Sole a Rivotorto. In totale 156 nuovi posto auto (95 a Petrignano, 11 a Palazzo e 50 a Rivotorto) per un investimento complessivo di 700 mila euro. 

Obiettivo principale dell'intervento è quello di rendere più agevole la sosta breve per gli utenti delle scuole, ma anche (in particolare gli interventi di Petrignano e Rivotorto) consentire di liberare in via definitiva dalle auto gli spazi esterni di pertinenza delle scuole, offrendo alle stesse la possibilità di riorganizzazarli per fini fini educativi e ricreativi. 

Dove sono ubicate le aree

L’area di Petrignano si trova lungo via Setteposte, a ridosso della palestra, ed è già di proprietà comunale. Quella di Palazzo è lungo via Michelangelo, di fronte all’istituto scolastico, mentre quella a servizio della scuola dell’infanzia di Rivotorto si trova immediatamente a monte di questa, all’incrocio tra via Liverani e Giovanni Della Genga.

Come saranno realizzati i parcheggi

I sistemi costruttivi sono simili per tutti i tre parcheggi: pavimentazione che garantisce almeno il 50% di permeabilità con stalli in masselli autobloccanti rinverdibili e corsie di manovra asfaltate. Particolare attenzione p stata posta ai percorsi pedonali che sono stati realizzati dove possibile in sede separata, con fondo in calcestruzzo architettonico con colorazioni specifiche del fondo. Nei parcheggi di Petrignano e Rivotorto sono state previste anche specifiche aree di raccolta e incontro così da ridurre le interferenze tra utenti e automezzi. Come già previsto per i percorsi pedonali di via Ermini, le percorrenze pedonali di tutti i nuovi parcheggi saranno dotate di “mappe tattili” a supporto degli ipovedenti. 

Gli impianti di illuminazione saranno a led e alcuni stalli saranno dotati di colonnine di ricarica per i veicoli elettrici. 

Con l’approvazione di giunta inizia il percorso che, con il progetto esecutivo, porterà all’affidamento dei lavori entro l’estate. 

In un momento difficile per l'economia del Paese e umbra in particolare, questo gesto vuole offrire un sostegno e una speranza per il lavoro nella nostra regione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento