menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Finge di essere francese e compra quattro lingotti d'oro, ma la carta di credito è clonata: arrestato

Vittima della tentata truffa, un commerciante di Bastia Umbria. L'uomo, di origini campane, è finito in manette

Si è spacciato per un cittadino francese e poi, con un carta di credito risultata clonata, ha pagato il corrispettivo di 5mila euro per quattro lingotti d'oro. Vittima della tentata truffa, un commerciante di Bastia Umbria. L'arresto nei confronti del truffatore, un 34enne campano, è scattato nella giornata di ieri, a Sant'Animo (Napoli), i carabinieri della locale tenenza lo hanno colto in flagranza per il reato di tentata truffa e uso dei documenti falsi.

L'acquisto risale al 31 gennaio; qui il cliente ha pagato i lingotti  al commerciante con la carta di clonata, ma i carabinieri, simulando la consegna, sono riusciti ad individuarlo e arrestarlo. Anche in questo caso, per cercare di eludere l'identificazione, aveva mostrato una carta di identità intestata a un cittadino residente nella provincia di Torino. Il 34enne si trova ora ai domiciliari. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Linfoma di Hodgkin, nuova terapia di precisione contro il tumore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento