menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tanti auguri Via Lattea: la cavallina albina di Assisi pronta a incantare New York

Festa di compleanno in grande stile nell’allevamento di Sergio Carfagna, proprietario della cavallina “albina” figlia di trottatori unica nel suo genere, decisa più che mai a scendere in pista

Via Lattea compie un anno, spegne la prima candelina su una torta rigorosamente di carote e prenota un debutto leggendario in America, a Meadowlands (New York) nell’ippodromo delle meraviglie che, nel 2001, consacrò Varenne e il trotto made in Italy.

In altre parole, festa di compleanno in grande stile, venerdì 3 aprile ad Assisi, nell’allevamento di Sergio Carfagna, proprietario della cavallina “albina” figlia di trottatori (Melodiass e Gruccione Jet) unica nel suo genere, decisa più che mai a scendere in pista. Torta, rigorosamente di carote con il nome impresso nel letto di panna montata e una candelina scoppiettante pronta per essere spenta fra applausi e sorrisi dei numerosi intervenuti all’evento, fra cui padre Danilo Reverberi, frate francescano, team manager della scuderia di Assisi e Giorgio Galvani e Marco Vinicio Guasticchi, autori del libro ‘La scuderia dei Miracoli’ (Futura edizione), in gran parte dedicato proprio alla cavallina bianca.

“Via Lattea è unica, straordinario prodotto dell’allevamento italiano che San Francesco ha voluto nascesse proprio qui ai piedi della Basilica di Assisi – ha precisato padre Danilo Reverberi –. Oggi compie il primo anno di vita e si avvicina il momento del suo debutto in pista (la prima data utile sarà luglio 2016) che dovrà essere in un ippodromo leggendario, magari a Meadowlands a New York, tempio mondiale del trotto dove anche il mitico Varenne frantumò ogni record”. “Via Lattea merita il massimo e  faremo di tutto affinché questo sogno si avveri”.

“Se lo dice padre Danilo – spiega con le lacrime agli occhi il proprietario di Via Lattea, Sergio Carfagna – c’è da credergli. Il nostro compito sarà quello di far crescere sana e serena la cavallina e poi quando sarà il momento saremo pronti a scendere in pista per difendere e tenere alto a livello internazionale l’immagine e la sostanza dell’allevamento italiano che non teme confronti”.
Nel frattempo tv e stampa di tutto il mondo si stanno interessando alla cavallina ‘albina’ con ampi servizi e reportage. Sempre venerdì 3 aprile una troupe di giornalisti inglesi di un noto magazine e sito internet hanno seguito tutte le fasi dell’inedito compleanno. Auguri Via Lattea.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento