Cronaca

Inchiesta Corriere, i Governatori prendono più di Renzi: ecco i compensi di Marini e colleghi

Il governo Monti fece approvare una legge, con la quale si voleva porre dei limiti ai compensi dei consiglieri e dei vari Presidenti di Regione. Tutto fumo negli occhi, verrebbe da dire...

Dopo lo scandalo che travolse il consiglio regionale del Lazio, il governo Monti fece approvare una legge, con la quale si voleva porre dei limiti ai compensi dei consiglieri e dei vari Presidenti di Regione. Tutto fumo negli occhi, verrebbe da dire, dato che pare proprio che i Governatori abbiano una busta paga ben più sostanziosa di quella del premier Renzi.

Ed è proprio grazie allo schema del Corriere della Sera, pubblicato oggi sul sito, che scopriamo quanto entra nelle tasche della presidente Catiuscia Marini. Tra indennità mensile, indennità mensile di funzione (lorda) e rimborso mensile esentasse, la Governatrice riesce ad avere un compenso di 12.500 euro mensile. A differenza di quello che prende Matteo Renzi: 9.566,39.

Ma nessuno scandalo, dato che la Presidente dell'Umbria è una delle più virtuose. Se si vanno a vedere i dati delle altre Regioni, si scopre che c'è chi arriva anche a quasi 20mila euro di compenso, come Kompatscher (Provincia di Bolzano). Emilia Romagna e Marche, rimangono comunque le Regioni con i compensi più alti, mentre nel sud Italia gli stipendi paiono proprio gonfiarsi con picchi di quasi 14mila euro al mese, come in Calabria, Basilicata e Campania. Anche il piccolo Molise non scherza: ben 13.500 euro al governatore Frattura. Situazione non tanto diversa per il nord Italia. Anche qui gli stipendi si aggirano intorno ai 13mila euro. Eccezion fatta per miss Serracchiani con i suoi 12.530 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta Corriere, i Governatori prendono più di Renzi: ecco i compensi di Marini e colleghi

PerugiaToday è in caricamento