Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Accoltella il vicino di casa e si presenta in caserma con la valigia pronta per il carcere: arrestato

L'uomo ha consegnato anche il coltello, ancora sporco di sangue. I parenti della vittima hanno danneggiato l'auto di servizio dei Carabinieri cercando di aggredire l'arrestato

I Carabinieri della Stazione di Perugia hanno arrestato, per tentato omicidio aggravato, un cittadino iraniano, 62enne, residente a Perugia, già noto alle forze dell’ordine giudiziarie e sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza.

L’uomo si è presentato in caserma con una valigia e ha affermato di aver avuto un diverbio con un vicino di casa e di averlo accoltellato. A riprova dei fatti ha anche consegnato il coltello, ancora sporco di sangue, utilizzato per l'aggressione al vicino.

I militari si sono portati presso l'abitazione del 62enne, in vi aSettevalli, e hanno trovato un 45enne di origini campane, anch'egli conosciuto dalle forze dell'ordine, con due ferite da arma da taglio. L'uomo è stato trasportato all'ospedale Santa Maria della Misericordia, dove si trova ricoverato con riserva di prognosi da parte dei medici, comunque non in pericolo di vita.

Mentre i militari svolgevano gli accertamenti e ispezionavano la scena del delitto, hanno dovuto contenere i familiari della persona ferita che volevano scagliarsi contro l'arrestato, trattenuto nell'auto di servizio dei Carabinieri. Veicolo che ha riportato lievi danno dovuti alle intemperanze di almeno sette persone, contenute con difficoltà dai militari.

Restano ancora da chiarire i motivi del litigio. L’iraniano è stato condotto a Capanne in attesa della convalida del fermo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltella il vicino di casa e si presenta in caserma con la valigia pronta per il carcere: arrestato

PerugiaToday è in caricamento