Coltellate ai militari dell'operazione Strade sicure davanti alla Porziuncola

Straniero fermato per un controllo tira fuori il coltello e ferisce, lievemente, duei soldati. Fermato dai Carabinieri e arrestato

Fermato per un controllo davanti alla basilica di Santa Maria degli Angeli, estrae un coltello e aggredisce i militari impegnati nell’operazione Strade sicure.

È avvenuto nel pomeriggio di oggi a Santa Maria degli Angeli, quando uno straniero ha aggredito i militari dell’operazione Strade Sicure che lo avevano fermato e chiesto di controllare i documenti.

L’uomo ha, però, estratto un coltello e ferito lievemente i militari. Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia di Stato e i Carabinieri. L’aggressore è stato fermato dal personale dell’Arma e portato in caserma.

Non si conoscono i motivi, al momento, dell’aggressione da parte del tunisino e né del perché lo straniero girasse armato.

Si stanno valutando tutte le ipotesi, dall’attentato terroristico all’aggressione premeditata contro le forze dell’ordine o al caso isolato di uno straniero che per motivi di difesa o offesa aveva un coltello in tasca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

  • Lo riconosce e lo accompagna dai carabinieri, ritrovato il giornalista Giovanni Camirri

  • Università di Perugia, premiati i migliori laureati del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche: tutti i nomi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento