rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Cronaca

Colpo di frusta e pneumatico squarciato per la buca stradale: lettera al Comune di Perugia per il risarcimento

L'incidente ieri mattina in via Dottori per una voragine sulla strada, in serata la visita in ospedale per i dolori dovuti al violento contraccolpo

Pneumatico squarciato e colpo di frusta dopo essere passata con l’auto sopra una buca stradale.

Protagonista della vicenda una signora, assistita dall’avvocato Giuseppe De Lio, che nella giornata di ieri, 19 dicembre, stava percorrendo con la propria autovettura, via Dottori a Perugia, di prima mattina.

Nel percorrere la via, si legge nella richiesta di risarcimento danni avanzata al Comune di Perugia, “a causa di una profonda buca insidiosa, non segnalata, non evitabile e non visibile” si è ritrovata con uno pneumatico scoppiato e sostituito dal gommista con una spesa di 150 euro.

Al momento dell’incidente la conducente chiamava la Polizia locale che, però, non poteva intervenire e indicava come testimone il passeggero trasportato.

In serata, inoltre, la donna si trovava costretta a recarsi presso l’ospedale di Pantalla a causa di dolori fisici provati durante tutta la giornata dopo il “violento scossone” patito mentre era alla guida. I medici diagnosticavano una “cervicalgia da contraccolpo” con una prognosi di 5 giorni.

Allegando le foto della buca e dello pneumatico squarciato, oltre che il referto ospedaliero, adesso la signora si fa avanti con il Comune che “ha l’obbligo di manutenere le strade cittadine in modo che le stesse non arrechino insidia alcuna agli ignari utenti” e chiede il ristoro dei danni materiali e fisici. Altrimenti si aprirà la via giudiziale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo di frusta e pneumatico squarciato per la buca stradale: lettera al Comune di Perugia per il risarcimento

PerugiaToday è in caricamento