menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Addestrava i suoi cani da caccia con il collare elettrico, 70enne denunciato

L'uomo era stato sorpreso con il telecomando appeso al collo e pronto all’uso per attivare la scarica elettrica sul collare indossato dai quattro segugi

La Convenzione europea per la protezione degli animali da compagnia parla chiaro: “nessun animale da compagnia deve essere addestrato con metodi che possono danneggiare la sua salute ed il suo benessere, in particolare costringendo l’animale ad oltrepassare le sue capacità o forza naturale, o utilizzando mezzi artificiali che causano ferite o dolori, sofferenze ed angosce inutili”. Invece, un 70enne di Campello, durante la caccia utilizzava collari elettrici sui suoi quattro segugi, in modo da “correggere” eventuali comportamenti scorretti. È quanto hanno scoperto i carabinieri forestali delle stazioni di Campello sul Clitunno e di Cerreto di Spoleto e proprio nei giorni scorsi le indagini a carico del 70enne si sono concluse. I militari lo avevano denunciato dopo averlo colto in flagranza, durante un controllo di caccia, con il telecomando appeso al collo e pronto all’uso. La perquisizione nella sua abitazione ha permesso ai carabinieri di raccogliere ulteriori conferme con il ritrovamento (e il sequestro) di altri 14 radiocollari, non tutti funzionanti ma di proprietà del 70enne.

Per valutare ed accertare le condizioni di salute dei quattro animali, i carabinieri hanno chiesto l’ausilio dei Servizi Veterinari della Usl Umbria 2 di Spoleto e della consulenza del Dipartimento di Medicina Veterinaria dell’Università di Perugia, in particolare per gli aspetti rilevanti in materia di medicina comportamentale e benessere animale. Nei confronti del cacciatore è quindi scattata una segnalazione all’autorità giudiziaria per “detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura e produttive di gravi sofferenze”, punibile con la pena dell’arresto fino ad un anno o con l’ammenda fino a 10mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento