Cronaca

Collaborazione salva-vita tra ospedali di Roma-Perugia-Milano per una bimba di 11 anni

La piccola soffre da una grave malformazione artero-venosa. Ora si trova al Niguarda

Importante collaborazione salva-vita tra l'Ospedale Bambin Gesù, l'Ospedale di Perugia e il nosocomio di Niguarda per stabilizzare le condizioni di una bambina di 11 anni affetta da una grave malformazione artero-venosa (MAV). La piccola è transitata presso la Terapia Intensiva 2 dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia dove è stata adeguatamente stabilizzata nei parametri vitali e trattata con terapia farmacologica e ossigenoterapia per 15 giorni.

La sosta all’Ospedale di Perugia si è resa necessaria al fine di consentire il trasporto in sicurezza presso l’Ospedale Niguarda come programmato dai sanitari romani che hanno predisposto il trasferimento. Nel primo pomeriggio la bambina è stata trasportata dall'ospedale perugino, come previsto, con una ambulanza del 118 all’aeroporto di Perugia dove è stata imbarcata a bordo di un veicolo Falcon per essere trasportata in piena sicurezza, tenendo conto anche delle condizioni metereologiche, all’aeroporto di Linate per poi essere trasferita in ambulanza verso l’ospedale milanese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Collaborazione salva-vita tra ospedali di Roma-Perugia-Milano per una bimba di 11 anni

PerugiaToday è in caricamento