Cronaca

La star della porta accanto, con la villa in Umbria: Colin Firth chiede la cittadinanza italiana

Sorpresa: Colin Firth, preoccupato dalla Brexit, vuole diventare cittadino italiano. A rivelarlo è il Daily Mail. Il giornalista Sebastian Shakespeare spiega che l’attore Premio Oscar ha presentato la domanda di cittadinanza all’ambasciata italiana di Londra “come ripicca per la decisione della Gran Bretagna di lasciare l’Unione Europea”.

L’attore è legatissimo all’Italia, grazie alla moglie, la produttrice cinematografica Livia Giuggioli, sposata nel 1997 e con la quale ha avuto due figli, Luca di 16 anni e Matteo di 13. Per lei ha imparato l’italiano.

La domanda, a questo punto, viene da sé. Firth, innamorato dell’Italia, ha una villa a Città della Pieve, in Umbria. Una casa che frequenta spessissimo. Se otterrà la cittadinanza italiana si trasferirà in pianta stabile nella nostra regione? Mai dire mai. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La star della porta accanto, con la villa in Umbria: Colin Firth chiede la cittadinanza italiana

PerugiaToday è in caricamento