rotate-mobile
Cronaca

Le dieci bufale sul cibo, da "le banane hanno più potassio" all'ananas "brucia-grassi"

La scorretta informazione nell’alimentare ha un peso più rilevante che negli altri settori - sottolinea Coldiretti Umbria - perché va a influenzare direttamente la salute

Il moltiplicarsi sul web di bufale sulle caratteristiche dei cibi che si traducono anche in vere e proprie frodi alimentari, possono “colpire” anche 7 famiglie umbre su 10 (69%) che nel 2016 disponevano di accesso a Internet da casa e influenzare il 43,8% delle persone della regione di 6 anni e più che utilizza Internet tutti i giorni

È quanto afferma la Coldiretti Umbria sulla base di un’elaborazione dei dati Istat, in riferimento all’indagine Coldiretti/ixe’ presentata a Roma, in occasione della campagna #stopfakeatavola promossa dalla Coldiretti e dall’Osservatorio sulla criminalità nell’agricoltura e sul sistema agroalimentare nell’ambito del corso di formazione, organizzato in collaborazione con la Scuola Superiore della Magistratura. Dall’indagine emerge tra l’altro - riferisce Coldiretti - come tre italiani su quattro (66%) sono preoccupati dell’impatto di quello che mangiano sulla salute anche per effetto delle fake news sulle caratteristiche dei cibi che si moltiplicano in rete e spingono a comportamenti insensati e anche pericolosi. Il web si configura sempre più come porto franco delle bufale alimentari con un preoccupante effetto valanga in una situazione in cui, secondo l’indagine Coldiretti/Ixe’, il 53% degli italiani lo ha utilizzato almeno qualche volta durante l’anno per raccogliere informazioni sulla qualità dei prodotti alimentari.

La scorretta informazione nell’alimentare ha un peso più rilevante che negli altri settori - sottolinea Coldiretti Umbria - perché va a influenzare direttamente la salute. Per questo occorre prestare particolare attenzione ed essere grati a quanti sono impegnati nello smascherare gli inganni e potenziare l’impegno per ricostruire un rapporto diretto tra chi produce e chi consuma nel segno della trasparenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le dieci bufale sul cibo, da "le banane hanno più potassio" all'ananas "brucia-grassi"

PerugiaToday è in caricamento