menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I cittadini fanno arrestare e cacciare dal Paese un pusher: "Prendete quell'auto scura, consegnano droga"

Il blitz dei Carabinieri di Valfabbrica dopo la segnalazione dei cittadini. Espulso

Era arrivato da poche settimane in Italia e aveva subito messo in piedi un fiorento spaccio di cocaina per i territori di Valfabbrica, Nord Perugia ed eugubino-gualdese. Ma non aveva fatto i conti con alcuni cittadini che hanno notato quell'auto nera sospetta sulla quale viaggiava. E subito hanno avvisato degli strani traffici i carabinieri: “se volete arrestare colui che consegna la droga alle persone di Valfabbrica andate lì, viaggia a bordo di una macchina di colore nero”. I militari si sono appostati con auto civette nel luogo segnalato e dopo ore di attesa, quando oramai si pensava essere una segnalazione “fasulla”, ecco invece l’arrivo della Opel di colore nero, con un extracomunitario alla guida.

Dalla perquisizione dell’auto sono saltate fuori ben 25 bustine con cocaina.  Immediate sono scattate le manette ai polsi del giovane albanese che nel giro di pochi giorni è stato prima condannato per spaccio e poi espulso dal territorio italiano. La curiosità: il pusher utilizzava delle bustine colorate per la cocaina; un colore per lo stupefacente più strong (pura all'80 per cento), un altro colore per quella a prezzi più bassi con taglio di purezza al 50 per cento. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento