menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si presenta dai Carabinieri per ritirare auto sequestrata: era stato espulso 2011

Chissà come pensava di farla franca dopo addirittura aver dato fornito la patente e i documenti. Sta di fatto che i Carabinieri non hanno dovuto stavolta faticare per arrestare e avviare le pratiche di espulsione del clandestino recidivo

Succede anche questo a Perugia. Lui - un albanese di 34 anni con diversi precedenti penali - era stato già espulso nel 2011, con tanto di accompagnamento in Albania da parte dell'ufficio Immigrazione. Il foglio di via valeva per 5 anni e al massimo nel 2016 sarebbe potuto tornare in Italia e quindi in Umbria.

Una storia come tante di questi tempi. Se non fosse che i carabinieri se lo sono trovati direttamente in Caserma, come se nulla fosse, per prendere l'auto di un amico che era stato fermato senza patente e con il conseguente sequestro del mezzo. In Caserma ha dato i documenti: ha mostrato anche la patente per poter ritirare il tutto. E alla fine i carabinieri lo hanno arrestato per la violazione delle norme che regolano l’immigrazione. E avviata la nuova procedura di espulsione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento