rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Cronaca Centro Storico

Clan dell'eroina sotto scacco, presi altri due latitanti: erano tranquilli in centro storico

Scendono a 17 i latitanti - su 36 - che secondo i Carabinieri appartenevano ad un clan dell'eroina che dividendosi Perugia fatturavano qualcosa come 10 milioni di euro all'anno. I Militari non sono dovuti andare lontano: erano in centro

Sono stati presi altri due componenti del clan dell'eroina - sgominato dai carabinieri dopo due anni di indagine - che fatturava 10milioni di euro. Scendono così a 17 i latitanti su 36 individuati come spacciatori, fiancheggiatori, autisti, dame di compagnia - alcune ragazze italiane - e "cervelli" di uno degli spacci più imponenti in città. I carabinieri di Todi - da cui parte l'indagine - non sono dovuti andare tanto lontano per prendere i due capi-clan: infatti se ne stavano in centro storico continuando a vendere droga. Si tratta di YAHYAOUI Imed di 37 anni e HASNAOUI Chokri, di 35 anni, entrambi regolari e disoccupato, già conosciuti alle forze dell’ordine. 

IL VERO VOLTO DELLA GOMORRA DI CASA NOSTRA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clan dell'eroina sotto scacco, presi altri due latitanti: erano tranquilli in centro storico

PerugiaToday è in caricamento