menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna l'incubo camorra in Umbria, blitz nella notte: a finire in manette i vertici dei Casalesi

Le accuse a quanto si apprende vanno dall'associazione a delinquere di stampo mafioso all'estorsione, ricettazione, detenzione d'armi, reati aggravati dal metodo mafioso.

Una nuova inchiesta sconvolge la quiete umbra. Nella nottata di oggi (10 marzo) sono stati eseguiti nuovi 40 arresti, alcuni dei quali nella provincia di Terni. in base alle prime indiscrezioni le persone coinvolte sarebbero vertici o affiliate del clan Casalesi. L’operazione che prende il nome di “Spartacus reset” ha visto impegnati ben 200 carabinieri di Casal del Principe con elicotteri e unità cinofile. Le misure cautelari sono state emesse dal gip di Napoli.

Destinatari del provvedimento anche i due dei figli del boss Francesco Schiavone detto SandokanCarmine e Nicola. Oltre alla provincia di terni le zone interessate sono Napoli, Caserta, Avellino, Lecce, L'Aquila Cosenza, Cuneo, Prato, Frosinone, Trapani e Taranto. Le accuse a quanto si apprende vanno dall'associazione a delinquere di stampo mafioso all'estorsione, ricettazione, detenzione d'armi, reati aggravati dal metodo mafioso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento