menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perseguita, aggredisce e terrorizza la vicina di casa: 44enne in manette

Molestie, insulti, aggressioni e irruzioni in casa: una donna di 44 anni, italiana, residente in un Comune dell’Alto Tevere, è stata arrestata dai carabinieri con l’accusa di atti persecutori

Da mesi, e senza motivo, aveva preso di mira la vicina di casa molestandola ed insultandola ogni volta che la incontrava. Così una donna di 44 anni, italiana, residente in un Comune dell’Alto Tevere, è stata arrestata dai carabinieri con l’accusa di atti persecutori.
 

A nulla è valsa una prima denuncia presentata dalla vittima. La donna ha continuato dritta per la sua strada, arrivando ad aggredire la vicina. I carabinieri, intervenuti diverse volte sul posto per riportare la calma, hanno ottenuto un’ordinanza che disponeva il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vicina. Ma nulla. La donna, pochi giorni dopo, ha di nuovo aggredito la vicina, inseguendola pure dentro casa. Per la 44enne è scattata la misura cautelare degli arresti domiciliari per atti persecutori, lesioni, minacce e violazione di domicilio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento