menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Città di Castello, maltrattata la moglie e mostra genitali davanti a una scuola

E' stato arrestato un uomo di nazionalità marocchina, dopo aver picchiato per l'ennesima volta la ex compagnia e aver mostrato i genitali davanti a una scuola. L'uomo è stato rinchiuso nel carcere di Capanne

Non sopportava più le angherie di quell’uomo con 23 anni di più. Da troppo tempo subiva quelle violenze che si susseguivano senza tregua. Poi quella decisione, denunciarlo e fare in modo che venisse emesso quel divieto di avvicinamento. Una storia come troppe se ne sentonom, quella della ex coppia di marocchini, residenti a Città di Castello.

Ma ieri, 4 dicembre, l’ennesimo episodio di violenza. Avvenuto proprio subito dopo il controllo dei carabinieri. La donna ha allertato immediatamente le forze dell’ordine che sono subito giunte sul posto.

L’uomo non si sarebbe però fermato semplicemente a malmenare la donna. Si sarebbe spinto oltre, abbassandosi i pantaloni e le mutande di fronte ai figli e altri minori, appena usciti da scuola, mostrando così gli organi genitali”. L’uomo è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Capanne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento