menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Città di Castello, vandali scatenati: pietre staccate dalle mura urbiche, scatta la denuncia

Nella notte tra il 6 e il 7 maggio sono state danneggiate le antiche mura urbiche lungo viale Armando Diaz

Vandali scatenati a Città di Castello. Nella notte tra il 6 e il 7 maggio sono state danneggiate le antiche mura urbiche lungo viale Armando Diaz. Il Comune, spiega una nota, denuncerà l'atto vandalico alle forze dell'ordine per individuare i responsabili. Stamattina gli addetti delle squadre operative comunali hanno verificato il distacco di diverse porzioni in pietra all’altezza del bastione, nei pressi del semaforo.

"Le pietre abbandonate nel giardino  - spiega il Comune - sono state rimosse e saranno custodite in vista dell’intervento di recupero strutturale che la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria effettuerà prossimamente con un investimento di circa 1 milione e 500 mila euro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento