rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Città di Castello

Coronavirus, riorganizzazione all'Ospedale di Città di Castello per l'emergenza: ecco cosa cambia

L’attività del punto prelievi dell’ospedale si sposta al Centro salute

L'emergenza sanitaria determinata dal potenziale contagio da coronavirus ha imposto una riorganizzazione dei servizi sanitari anche all'Ospedale di Città di Castello. L'obiettivo è di ridurre quanto più possibile gli accessi nelle strutture ospedaliere. Per questo l'attività del Punto prelievi dell'ospedale di Città di Castello verrà spostata, dal 11 marzo, al Centro di Salute di Città di Castello (via Vasari, vicino al supermercato Famila) mantenendo le stesse modalità e fasce orarie di accesso: ore 7.15 - 8.00 - 8.40 previa prenotazione.

Continueranno ad essere effettuati presso il punto prelievi dell'ospedale, con orari e modalità di accesso invariati, soltanto le urgenze (tamponi faringei, urinoculture, ecc.) e i prelievi TAO (terapia anticoagulante orale), mentre i prelievi pediatrici, per bambini fino a 11 anni, saranno eseguiti presso la UO di Pediatria dell'ospedale di Città di Castello (ingresso B) dalle ore 8.00 alle ore 9.30.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, riorganizzazione all'Ospedale di Città di Castello per l'emergenza: ecco cosa cambia

PerugiaToday è in caricamento