Città di Castello, ruba incasso di giornata: refurtiva recuperata

Un magrebino è stato identificato dopo due mesi di indagini dai Carabinieri che hanno così potuto restituire parte del bottino al disperato commercianti alle prese con la crisi

E' stato identificato il rapinatore che lo scorso 22 ottobre aveva insieme ad un complice strappato dalle mani di un commerciante un borsello con l'incasso dell'attività commerciale. Si tratta di uno straniero con precedenti penali. I carabinieri della stazione di Città di Castello sono risaliti al magrebino che è stato così denunciato in stato di libertà per furto con strappo in concorso. La buona notizia è che almeno il commerciante potrà riprendersi parte  della refurtiva che ammontava a 7mila. Sono in corso le indagini per identificare il complice della rapina: si indaga in ambienti dello spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

  • Ferrari 488 Pista, dalle corse alla strada: monta il motore V8 3.9 turbo, venduto a Perugia uno dei pochi esemplari prodotti

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Umbria Jazz 2020, tutto il programma dell'Arena Santa Giuliana: ecco i big in concerto a Perugia

Torna su
PerugiaToday è in caricamento