Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Continuano i controlli in Altotevere, dopo Umbertide tocca a Città di Castello: due patenti ritirate

Due ventenni denunciati e lasciati a piedi per molti mesi. Preso spacciatore straniero

Continuano i controlli in Altotevere per prevenire sia lo spaccio di droga che gli incidenti stradali causati dall'assunzione di alcol e stupefacenti. Dopo il pattuglione ad Umbertide, i militari hanno passato al setaccio anche le zone a rischio di Città di Castello. Nella rete dell'Arma è finito un 33enne algerino, già noto alle forze dell’ordine, per aver ceduto una dose di cocaina ad un 46enne tifernate. Inoltre sono state ritirate due patenti con tanto di relativa denuncia ai rispettivi automobilisti per aver guidato sotto l’influenza dell’alcol.

Nel primo caso è stato l’andatura a zig zag di una Fiat Punto a far scattare i controlli da parte dei Militari: il giovane alla guida, un 24enne tifernate, è stato sottoposto all'etilometro che ha confermato un tasso alcolemico di 1,51 g/l, quindi ben 3 volte superiore al massimo consentito. Per il 20enne, quindi, è scattata la denuncia per guida in stato di ebrezza alcolica ed il ritiro della patente di guida. Anche nel secondo caso, è stata l’andatura anomala di una Audi ad indurre i Carabinieri a procedere a controlli a carico del 23enne conducente, che si sono conclusi con il ritiro della patente di guida e la denuncia alla Procura della Repubblica.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continuano i controlli in Altotevere, dopo Umbertide tocca a Città di Castello: due patenti ritirate

PerugiaToday è in caricamento