menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uccisa a coltellate in casa, il figlio risulta positivo all'uso di droga

Proseguono senza sosta le indagini per la morte di Anna Maria Cenciarini, la donna trovata senza vita – in un lago di sangue – nella sua casa di Varesina di Città di Castello

Proseguono senza sosta le indagini per la morte di Anna Maria Cenciarini, la donna trovata senza vita – in un lago di sangue – nella sua casa di Varesina di Città di Castello.


Secondo quanto ricostruito dal Corriere dell’Umbria i carabinieri, durante le perquisizioni al casale, hanno trovato quattro grammi di hashish che, secondo i militari, appartengono a Federico Bigotti, il figlio della donna indagato per omicidio volontario. Il ragazzo, inoltre, è risultato positivo all'uso di sostanze stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento