Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Città di Castello, la Finanza centra un'altra azienda furbetta: "Sono evasori totali per il Fisco"

Nel mirino dei controlli delle Fiamme Gialle è finita una società di informatica dell'Altotevere che ha non ha presentata dichiarazioni dei redditi ma avrebbe messo in cassa qualcosa come 240mila euro solo nel 2011

I Finanzieri della Tenenza della Guardia di Finanza di Città di Castello hanno concluso una verifica fiscale nei confronti di un’azienda di informatica del posto. Dalle verifiche è emerso che i vertici della società hanno omesso di presentare per il 2011 le dichiarazioni annuali dei redditi.

I finanzieri, al termine delle attività ispettive sono quindi riusciti a ricostruire la posizione fiscale dell’azienda, quantificando   complessivamente la sottrazione a tassazione di ricavi per oltre 238.000 euro, un’ IVA per oltre 47.000 euro ed una maggiore base imponibile IRAP di oltre 238.000 euro. Per i Finanzieri ci troviamo di fronte ad una società da definire evasore totale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello, la Finanza centra un'altra azienda furbetta: "Sono evasori totali per il Fisco"

PerugiaToday è in caricamento