Cade nel Tevere, dopo ore di ricerche ritrovato il corpo della donna

L'allarme era stato dato da un automobilista che aveva visto una persona seduta sul parapetto del ponte sul fiume, a Città di Castello

E' stato ritrovato il corpo della donna che un automobilista aveva visto entrare nelle acque del Tevere a Città di Castello. I vigili del fuoco hanno provveduto a recuperare la salma nella serata di ieri 1 agosto dopo lunghe ore di ricerche, partite dopo la segnalazione ai numeri di emergenza della presenza di una donna sul parapetto del ponte sul fiume.

Donna cade nel Tevere a Città di Castello, Vigili del fuoco e Carabinieri impegnati nelle ricerche

Il ritrovamento delle scarpe, in corrispondenza del luogo indicato, aveva incentrato le ricerche nell'area prossima a un club di canottaggio. Dopo lunghe ore di attesa e di speranza, la drammatica scoperta.

Gli accertamenti porterebbero gli inquirenti a ritenere quella del gesto volontario la pista principale per spiegare l'accaduto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

Torna su
PerugiaToday è in caricamento