rotate-mobile
Cronaca Città di Castello

Città di Castello, dalla guida sotto effetto di droghe al carcere 5 anni dopo il controllo

I Carabinieri della Stazione di Città di Castello hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali del Tribunale di Perugia, a carico di un 26enne di origini sudamericane, residente in Altotevere. Il ragazzo, con precedenti per droga, deve infatti scontare un residuo pena di mesi 3 e giorni 4, in virtù di una condanna inflittagli dal GIP del Tribunale di Perugia nel 2018, per il reato di guida sotto l’influenza di stupefacenti.

I fatti che hanno determinato la condanna e la carcerazione del 26enne, risalgono all’anno 2016 quando, a seguito di un controllo alla circolazione stradale svolto dai Carabinieri della Stazione di San Giustino e successivi accertamenti sanitari, il giovane era risultato essersi messo alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti (cocaina e cannabinoidi). Venne denunciati a piede libero e la patente ritirata. Il giovane, una volta individuato nella sua abitazione, è stato portato dai militari direttamente al Carcere di Capanne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello, dalla guida sotto effetto di droghe al carcere 5 anni dopo il controllo

PerugiaToday è in caricamento