rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca Città di Castello

Con il lavoro nero e l'evasione si prendono il lavoro del made in italy: le "ombre cinesi"

Un laboratorio tessile a Città di Castello aveva strappato la commessa a grandi griffe nazionali facendo prezzi speciali che i concorrenti umbri non potevano certo proporre. Chiuso dalla Guardia di Finanza azienda cinese

Non è la classica scoperta di un laboratorio tessile cinese con lavoratori a nero e con una chiara e lampante evasione di tasse. No. L'ultima inchiesta della Guardia di Finanza mette in mostra come il made in Italy è sempre meno made in Italy per quanto riguarda il taglio e il cucito. 

A Città di Castello è saltato fuori un laboratorio cinese che lavorava - come accertato dalle Fiamme Gialle - per grandi griffe nazionali che "firmano" camice da molte centinaia di euro. I marchi non sono stati ancora svelati. Il laboratorio cinese in questione poteva fare prezzi migliori anche perchè come si evince c'è un lavoro nero e una evasione fiscale con le quali uccideva la concorrenza italiana e umbra che non può permettersi certi  "sconti".

I finanzieri della Tenenza di Città di Castello hanno portato a termine un controllo nei confronti di un laboratorio tessile operante nella lavorazione conto terzi dell’abbigliamento di note case di moda scoprendo, con l’ausilio di un interprete, che due lavoratori su cinque erano in nero.

Al termine delle operazioni è scattata la segnalazione a carico del titolare per la chiusura dell’attività a cura della Direzione Territoriale del Lavoro di Perugia. In questi casi scattano salate sanzioni amministrative che prevedono a carico del datore di lavoro la diffida alla regolarizzazione della posizione dei due lavoratori in nero oltre all'irrogazione della cosiddetta "maxi sanzione": da 3mila euro ad un massimo di 24mila euro. Ma questa è solo la punta di un fenomeno sommerso che sta uccidendo l'economia di casa nostra. Bene dunque i controlli della Finanza contro i laboratosi cinesi che fanno concorrenza sleale e non pagano le tasse.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con il lavoro nero e l'evasione si prendono il lavoro del made in italy: le "ombre cinesi"

PerugiaToday è in caricamento